23 agosto 2002
A Le Baccanti la prima serata di MML

9 agosto 2002
Il calendario MML 2002

8 agosto 2002
MML 2002: Under 21

7 agosto 2002
MML 2002: il bando di concorso

edizione 2001
Risultati della precedente edizione 2001

23 agosto
A Le Baccanti la prima di MML
BUONA PROVA DEI FIORENTINI DIVIETO. PIAZZA D'ONORE PER IL POST ROCK, NOISE E LE GENIALI TROVATE DEI LUCCHESI MAIS

Ancora la Campania protagonista a Music Match Live. Dopo il terzo posto assoluto dello scorso anno dei salernitani 3x0, torna sul palco del foro Boario una band campana, la formazione napoletana Le Baccanti, ed è subito successo. In realtà sul palco a chiudere la prima serata del concorso organizzato dalla Consulta Giovanile Comunale c'era solo il cantante, il bravissimo Giovanni Truppi, visto che il batterista Marco Buccelli era stato colpito nei giorni scorsi da tonsillite e febbre alta.

«A quel punto-ci dice un Giovanni Truppi visibilmente soddisfatto per il risultato appena proclamato- ho preferito venire da solo e tentare di presentare i nostri brani con il solo ausilio di voce e chitarra». E il coraggio è stato sicuramente premiato. 165 punti per lui da parte delle giurie. Non un punteggio alto per gli standard del concorso, giunto quest'anno alla settima edizione, ma visto l'handicap di partenza lascia ben sperare il gruppo per la finale del 31 agosto alla quale si è guadagnato l'accesso. I brani presentati, tutti in italiano, hanno mostrato una notevole carica, melodie mai banali e testi molto curati.

Alle loro spalle i Mais. La formazione di Luca Giometti (ex Uber e Atman) ha divertito il pubblico e la giuria con un'esibizione avanguardista, almeno per i nostri palcoscenici. Armati dei tradizionali strumenti (chitarra, basso e voce) i Mais si sono avvalsi di ritrovati tecnologici inusuali (tv set, telefono). E proprio con l'Ausilio del telefono tonale hanno eseguito la cover Believe di Cher ricevendo i plausi di un pubblico attento e molto critico. "Spiazzanti, ma bravi - ha commentato Stefano Guidi uno degli organizzatori del Music Match Live-. E' stata veramente una performance la loro, ed è raro vedere nella nostra città una simile esibizione. Credo che faccia ben sperare per il proseguo del concorso e per tutta la scena live lucchese". Per loro 143punti totali ed una speranza, anche se molto piccola in verità, di poter essere ripescati come miglior secondo.

Infine i Divieto, gruppo hip-hop fiorentino. Asso e Doppa, i due Mc's hanno tenuto bene il palco con rime e ritmo, aiutati dalla splendida voce della vocalist Francesca. Un'esibizione regolare e briosa la loro forse eccessivamente penalizzata dalla giuria tecnica che ha punito la poca originalità della band. Per loro 137 punti ed un ritorno a casa senza rimpianti: "Siamo stati contenti perché non è sempre facile portare il rap ai concorsi- ci ha detto proprio Asso a fine serata- mi sembra che aldilà dei voti ricevuti siamo stati ben accolti. Non siamo dispiaciuti della serata. Anzi".
Un plauso particolare ai quasi duecento del pubblico. Molto maturo ed intenditore il pubblico ha premiato con il suo voto proprio il bravissimo cantante napoletano. Cosa molto strana per i concorsi musicali dove il voto del pubblico è appannaggio di solito dei gruppi di casa. "Giuria e pubblico sono andati di pari passo- ci dice Mirco Trielli, patron della manifestazione-; vista la tipologia dei gruppi in gara, mi sembra di poter dire che entrambi fossero di qualità. Era la risposta che ci attendevamo dal pubblico lucchese".
Stasera, sabato 24, si chiudono le eliminatorie con la serata forse più emozionante: i Fardau Moojen da Massarosa, i lucchesi Dismissed, gli Zona Zero da Livorno e i Leftorium dalla Val di nievole. Ingresso 2 euro.

Risultati finali:

1 Le Baccanti 165 (160+5)
2 Mais 143 (140+3)
3 Divieto 137 (136+1)

concorso senior
DIVIETO
LE BACCANTI
MAIS
B-LITHIUM
INDIANI METROPOLITANI
CANDY FLOSS
FARDAU MOOJEN
DISMISSED
ZONA ZERO
LEFTORIUM


concorso under 21
RAG DOLLS
N.D.R.
BASTARDS INSIDE
RESISTENZA
BIOSHOUT
COMAXN